L’Altro Teatro: Anna Cappelli, uno studio

L’Altro Teatro: Anna Cappelli, uno studio

Presso il Teatro Camploy in scena il 12 marzo alle ore 20.45 Anna Cappelli, di Annibale Ruccello, presentato dalla Fondazione Salerno Contemporanea e dal Teatro Stabile di Innovazione e che vedrà come protagonista Maria Paiato e alla regia Pierpaolo Sepe.
La storia è ambientata in una cittadina di provincia nell’Italia del boom economico, un’epoca dominata si dai grandi cambiamenti ma anche da un perbenismo borghese dominante del quale è vittima Anna. La protagonista vive in affitto in una piccolissima e scomoda stanza presa in affitto da una signora sgradevole. Date le ristrettezze economiche non può permettersi nulla di meglio, fino a che non si innamora di un ragioniere, di nome Tonino Scarpa, con il quale va a convivere senza però sposarsi, venendo per questo motivo emarginata da famigliari e amici.
Dopo molti anni di convivenza, però, lui decide di trasferirsi in Sicilia, mettendo in vendita l’appartamento e abbandonando la compagna. La reazione di Anna è imprevedibile e il finale è tutto da scoprire.

Rispondi

Devi essere loggato per postare un commento.