Oggi al cinema: Need for speed ed altro ancora!

Oggi al cinema: Need for speed ed altro ancora!

In 47 Ronin Kai (Keanu Reeves) decide di unirsi ai ronin e alla loro sete di vendetta nei confronti del tiranno che ha ucciso il loro Maestro, intraprendendo, al fianco del leader Oishi (Hiroyuki Sanada), un viaggio pieno di pericoli e nemici da combattere. Regia di Carl Rinsch.
Ida, con la regia di Pawel Pawlikowski, è una vicenda ambientata in Polonia nel 1962 dove un’orfana, cresciuta all’interno di un convento, sta per diventare suora. Viene però a conoscenza che una sorella di sua madre è ancora in vita; l’incontro tra le due farà emergere molto sulla propria identità, a partire dal nome che non è Anna ma Ida, ponendo la ragazza di fronte a una scelta difficile tra la fede e una sua possibile nuova vita.
Con la regia di Spike Jonze, Lei è un film ambientato in un prossimo futuro dove Theodore (Joaquin Phoenix) si occupa di scrivere lettere personali per chi lo ingaggia. Si affida ad un sistema operativo che ha una voce guida che si chiama Samantha, finendo per fare amicizia prima e innamorarsene poi.
Maldamore, con la regia di Angelo Longoni e interpreti Ambra Angiolini, Luisa Ranieri, Alessio Boni, Luca Zingaretti e Claudia Gerini, è una commedia che racconta come una semplice coincidenza possa sconvolgere la vita di un’intera famiglia.
Per l’animazione in sala Mr. Peabody & Sherman. Il regista Rob Minkoff racconta la vicenda di un cane scienziato che inventa una macchina del tempo per viaggiare nella storia e incontrare i grandi personaggi del passato, accompagnato da Sherman, il ragazzo che ha adottato.
Atteso anche Need for Speed, con la regia di Scott Waugh. Protagonista un pilota che nel proprio garage trucca clandestinamente grosse auto per renderle più veloci ma, a seguito dell’assassinio di un amico durante una corsa, viene mandato in prigione; uscito cercherà la sua vendetta.
Pellicola ispirata alla drammatica storia vera di Oscar Grant III, Prossima fermata: Fruitvale Station racconta l’ultimo giorno di vita di Oscar che, nella notte dei festeggiamenti per il capodanno 2009 venne fermato dalla Polizia della stazione di Fruitvale a San Francisco e colpito da un proiettile al polmone. Regia di Ryan Coogler.
Anche la commedia francese in sala con Supercondriaco: ridere fa bene alla salute, del regista Dany Boon. Al centro della vicenda il rapporto tra un ipocondriaco di nome Romain Faubert (Dany Boon) e il suo medico Dimitri Zvenka (Kad Merad) che, non sapendo come sbarazzarsi del paziente e delle sue fobie, si impegna per risolvere la malattia aiutandolo a trovare la donna della sua vita.

Rispondi

Devi essere loggato per postare un commento.